BOND — 03 novembre 2015

Turchia 

di Lorenzo Raffo

Il forte successo del partito Akp di Erdogan alle elezioni in Turchia riporta stabilità sul fronte governativo e ridà fiato alla lira, che già da alcune settimane segnalava richiami di inversione rialzista nei confronti dell’euro. Il rimbalzo di ieri è stato però decisamente pronunciato e ha riportato il cambio a 3,1, livello sul quale sono scattati segnali tecnici proficui per il TRY, confermati anche da un’analisi su periodicità “weekly”. Il processo di normalizzazione, dopo gli eccessi ribassisti dell’estate, è ormai definitivo? Lo sarà al superamento dell’area 3,06/3,04 e quindi – come indicazione generica – del livello soprattutto psicologico dei 3 EUR/TRY.

I titoli più scambiati ieri

Su EuroMot i bond in lira turca più mossi sono stati i Bei 9,25% con scadenza 2018, 5,25% con scadenza 2018, 7,25% con scadenza 2016 e 5,5% con scadenza 2017, i cui rendimenti effettivi restano sempre molto alti, superando o avvicinandosi al 10%.

I migliori a Borsa Italiana

Il gruppo delle obbligazioni in lira turche presenti a Milano è particolarmente ampio, uno dei maggiori riguardo le valute emergenti. Ponendo alcuni parametri restrittivi riferiti a scambi e quindi a liquidità, ecco la classifica dei tre migliori in termini di rendimenti a scadenza:

Emittente Scadenza Cedola Isin Yield
Banca Imi 19/4/2016 7,4% IT0004918410 11,3% (*)
Bei 25/7/2019 8,5% XS0995130712   9,9%
Banca Imi 17/6/2017 8,6% IT0005026833   9,7%

(*) su base annua, sebbene la scadenza sia inferiore

E poi quelli presenti sull’”Otc”

Emittente Scadenza Cedola Isin Yield
Ebrd 27/3/2017 5,43% XS0822349931 11,6%
Ebrd 6/3/2023 zero coupon XS0895744042 10,9%
Ibrd 9/5/2017 13,625% XS0299049527 10,2%

 

Come operare

Diversificando il più possibile su scadenze e tipologie di obbligazioni. Tutti i titoli citati (salvo i Banca Imi) sono soggetti ad aliquota fiscale 12,5%, il che rappresenta un notevole punto di forza. Collocandosi su una scadenza 2017 e su una 2019 e prevedendo anche uno zero coupon (a Borsa Italiana ne sono presenti due, ma il migliore è certamente il Bei 2022 – Isin XS0318345971 – quota sui 53,7) si varia al massimo il rapporto rischio/rendimento, riferito soltanto all’andamento del cambio valutario.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.6/10 (5 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Bond: svetta la lira turca. Queste le occasioni sui mercati regolamentato e “Otc”. Come scegliere al meglio, 7.6 out of 10 based on 5 ratings

Share

About Author

Lorenzo Raffo

(0) Readers Comments

Lascia un commento