SOLO SUL WEB — 02 settembre 2014

Sorpresa: il calcio italiano continua a spendere. Nessuno se ne era accorto, vista l’incapacità dei club italiani di portare nel nostro campionato nomi di richiamo per la prossima stagione, ma è così. Lo dimostrano i numeri diffusi quest’oggi dall’Osservatorio del Calcio Italiano e che piazzano la spesa dei club della Serie A al terzo posto in Europa alle spalle della Premier League inglese e della Liga spagnola. Considerata l’assenza di grandi colpi forse allora si spende male, verrebbe da pensare.

Ecco comunque i numeri contenuti nel Report n. 9 del 2014 elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano sulla base dei dati disponibili sul portale Transfermarkt.it.

Al termine della sessione estiva del calciomercato 2014/15 il saldo è pari a -32,79 mln euro (spese pari a 326,37 mln euro a fronte di 1376 acquisti, entrate pari a 293,58 mln euro a fronte di 795 cessioni). Numeri questi che consentono alla massima serie di conquistare il terzo gradino tra i campionati europei dietro soltanto alla Premier League (spese pari a 1,03 mld euro, entrate pari a 540,59 mln euro) ed alla Liga spagnola (spese pari a 481,88 mln, entrate pari a 529,55 mln euro). 

Il primato del mercato estivo spetta alla Roma. La società giallorossa ha speso 58,06 mln euro (a fronte di 59 movimenti in entrata) ed ha ricavato 32,60 mln euro (a fronte di 34 movimenti in uscita) per un saldo totale pari a -25,46 mln euro. Per spese effettuate la Roma si colloca tra le top ten europee (10° posizione). 

Segue la Juventus con una spesa pari a 36,80 mln euro (a fronte di 87 acquisti effettuati) ed un ricavo pari a 23,50 mln euro (a fronte di 44 cessioni realizzate). Il saldo finale dei bianconeri è pari a -13,30 mln euro. Oltre i 20 mln euro di spese effettuate anche il Torino (26,90 mln euro), Udinese (25,70 mln euro), Hellas Verona (22,96 mln euro) e Napoli (21,55 mln euro), 

Il Milan è la società con il miglior saldo (+15,85 mln euro a fronte di 12,65 mln euro di spese e 28,50 mln euro di entrate. Segue il Genoa (saldo +12,55 mln euro), Atalanta (saldo +9,90 mln euro) Torino (saldo +9,66 mln euro), Parma (saldo +7,00 mln euro), Hellas Verona (saldo +4,74 mln euro). 

La Juventus primeggia per valore rosa (332,15 mln euro). Seconda posizione per il Napoli (253,05 mln euro). Terza piazza per la Roma (247,30 mln euro). A seguire Inter (229,70 mln euro), Fiorentina (213,00 mln euro) e Milan (202,50 mln euro).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Share

About Author

Redazione Finanza.com

(0) Readers Comments

Lascia un commento