FONDI & C — 24 settembre 2013

I dati Assogestioni diffusi oggi lo confermano: il 2013 si candida ad essere il miglior anno per raccolta da parte dell’industria del risparmio gestito dal 2003. Merito di un mese di agosto straordinario, con afflussi per 5,4 miliardi di euro.

Il trend positivo di raccolta per l’industria del risparmio gestito si consolida nel corso del mese di agosto. Il settore incassa 5,4 miliardi di euro, mettendo provvisoriamente a bilancio una raccolta di oltre 52 miliardi di euro, il medesimo risultato conseguito in tutto il 2005. Con questo dato il 2013 si candida a diventare l’anno migliore in termini di raccolta complessiva (gestioni collettive e gestioni di portafoglio). Il patrimonio netto tocca un nuovo record a quota 1.270 miliardi di euro.  Le gestioni collettive attraggono flussi per 3,3 miliardi e il loro patrimonio raggiunge i 569  miliardi di euro.

I flussi si concentrano in prevalenza sui prodotti flessibili, che raccolgono 2,3 mld di euro. In territorio positivo anche i fondi obbligazionari (+506 mln di euro), i monetari (+358 mln di euro) e i bilanciati (+73 mln di euro).

I fondi di diritto estero archiviano il mese di agosto con oltre 2 miliardi di raccolta, mentre il risultato per quelli di diritto italiano è pari a quasi 1,3 miliardi. Nell’ambito delle gestioni di portafoglio (+2,1 mld) si distinguono le gestioni istituzionali, con una raccolta di oltre 2 miliardi di euro. Alle gestioni retail vanno invece 84 milioni di euro.

 

Guarda il video commento di Alessandro Rota (Assogestioni)

Immagine anteprima YouTube
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Share

About Author

effemagazine

(0) Readers Comments

Lascia un commento